Posti Letto: 3 su di una mansarda in legno. Stuoini e coperte non presenti.

Acqua/Elettricità: Presente una tanica d’acqua da usare con estrema parsimonia. Elettricità non presente.

Stanze: Una più la mansarda.

4/5

Cucina: Presente un tavolo con due panche e uno spolert . All’esterno forno a legna per la pizza.

Legna: Presenta una catasta di legna e numerosa disponibile nei dintorni.

Avvicinamento: da Mont di Prât raggiungibile in 20/30 min attraverso strada forestale. Da Peonis raggiungibile in 1h e 45 min circa. 

Il Bivacco Tamars che deve la sua nascita al lavoro di un gruppo di amici (di cui potete trovare la foto all’interno) capitanati da Valentino e sua moglie Renata che sono i proprietari del terreno e dello stabile. 

La struttura è molto piccola e rustica ma è un vero gioiellino che si affaccia su una radura immersa nei boschi di Mont di Prât. In origine si mostrava semplicemente come dei muri crollati e coperti dalla vegetazione ma dopo lunghe domeniche di lavoro negli anni è stata trasformata in una splendida casetta in cui passare qualche ora nel bosco oppure, per i più coraggiosi, passare la notte. 

Il bivacco è sempre aperto e fornito di tutto il necessario per una sosta ristoratrice. È facilmente raggiungibile dall’altopiano di Mont di Prât oppure mediante i sentieri che partono da Sompcornino e Peonis. Nei dintorni il buon Valentino ha con passione recuperato dei vecchi percorsi che permettono di percorrere dei brevi e facili anelli tra i boschi e i caratteristici muretti a secco. 

Ci tengo a fare una piccola raccomandazione, forse scontata e valida per tutti i bivacchi: la struttura è privata ma come detto è aperta tutto l’anno. Per questo è doveroso frequentarla con criterio, non usando più del dovuto e cercando di lasciare qualcosa in modo che anche chi verrà dopo di noi abbia a sua volta modo di godersi la pace che questa piccola casetta sa offrire. 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Facebook
Instagram